stampa
Dimensione testo
MILITAVA NELLA ZANNELLA CEFALU'

Incidente in moto, muore in ospedale il cestista De Lise

PALERMO. Lorenzo De Lise giocatore di basket di serie B della Zannella Cefalù è morto in ospedale dopo il grave incidente stradale di domenica scorsa quando a bordo di una moto sarebbe stato travolto da un camion che cercava di fare manovra da una delle vie secondarie per immettersi nella via principale a Cefalù.

"Apprendo con sgomento della tragica scomparsa di Lorenzo De Lise, un ragazzo,un campione, un esempio di tenacia, di audacia, di bravura. Esprimo il cordoglio mio personale e di tutta l'Amministrazione comunale alla famiglia di Lorenzo recando la consapevolezza che oggi l'intera città si stringe a loro in questo momento di dolore", dice il sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina.

Lutto cittadino a Cefalù e camera ardente al Palasport per  De Lise. I funerali si svolgeranno domani alle 17 e per domani appunto il sindaco Rosario Lapunzina ha proclamato il lutto cittadino. «La perdita di Lorenzo - dice - ha colpito profondamente una comunità che piange il suo campione e lo ricorda con affetto».

La salma sarà trasferita in serata al Pala Ignazio di via Aldo Moro dove De Lise ha mosso i primi passi nel basket fino all'ultimo campionato concluso con la promozione della Zannella in serie B. Lorenzo, che portava il numero 29 e veniva chiamato affettuosamente «Lollo», era un figlio d'arte. Giocatori di basket sono stati anche il padre Ciro e lo zio Francesco.

Il parquet dell'impianto accoglierà il feretro per la veglia funebre. I funerali saranno celebrati in forma ufficiale. È prevista la partecipazione di giocatori del sindaco di Capo d'Orlando e della Irritec Costa, la squadra di basket orlandina nella quale «Lollo» ha militato per due campionati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X