PALERMO

Lite familiare finisce a coltellate allo Sperone: 4 arresti

di

PALERMO. Una lite familiare in via XXVII Maggio allo Sperone, è finita a coltellate ieri sera.  La sala operativa della polizia ha ricevuto la chiamata di una donna a mezzanotte che ha dichiarato che il marito era stato aggredito da più persone. Gli agenti hanno raggiunto l’appartamento segnalato. Qui i poliziotti hanno trovato in cucina un uomo dolorante, per terra in compagnia di una donna, che ha detto di essere la moglie. La stessa ha riferito agli agenti e che poco tempo prima avevano suonato al campanello di casa e lei aveva aperto la porta.  Così erano entrati il cognato 52enne S.S, il nipote 31enne S.R, ed il compagno della propria figlia, L.H., di 21 anni. Tutti sono stati arrestati perché ritenuti responsabili  di rissa aggravata, compreso il marito della donna il 42enne S.G.

Secondo il racconto della donna i tre uomini avrebbero iniziato una discussione animata con il marito e dalle offese verbali si sarebbe passati alle vie di fatto. Il nipote avrebbe tirato fuori un bastone e avrebbe iniziato a colpire alla testa ed al volto il marito della donna. Dopo l’aggressione, i tre si sono allontanati.

Il marito della donna è stato trasportato da personale del 118 in ospedale . Ma gli agenti hanno scoperto che nello stesso nosocomio poco prima si erano presentate due persone, S.R e L.H, entrambi con ferite causate, probabilmente, da arma da taglio.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X