stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La rissa coi coltelli a Cruillas e l'omicidio. La vittima aveva 27 anni: 5 arresti - Nomi e foto
PALERMO

La rissa coi coltelli a Cruillas e l'omicidio. La vittima aveva 27 anni: 5 arresti - Nomi e foto

di

PALERMO. Ancora un omicidio ieri a Palermo, il secondo in poche ore e a pochi chilometri uno dall'altro. Una rissa con almeno cinque persone coinvolte armate di coltelli in piazza Lampada della Fraternità a Cruillas. Due i nuclei familiari che si sono scontrati in via Trabucco, i Lo Piccolo e i Frisco.

Il bilancio è pesantissimo: un ragazzo di 27 anni, Roberto Frisco, è morto, due feriti sono ricoverati all’ospedale Cervello in gravissime condizioni e rischiano di perdere la vita. Intanto cinque persone sono state arrestate per rissa aggravata.

Palermo, rissa mortale a Cruillas: nomi e foto degli arrestati

Feriti in modo grave il padre della vittima, Giuseppe, di 54 anni, e il fratello Francesco di 31 anni. Giuseppe è ricoverato a Villa Sofia in prognosi riservata. Gli altri due feriti appartengono, invece, alla famiglia Lo Piccolo. Si tratta di Salvatore di 19 anni e di Nunzio di 23 anni le cui condizione vengono considerate gravi. Anche lui a Villa Sofia.

Il terzo contendente appartenente alla famiglia Lo Piccolo è il padre Giuseppe, 43 anni, unico rimasto illeso, fuggito e poi catturato durante la notte. Dopo una notte di interrogatori non è ancora chiara la causa che ha scatenato la rissa sulla quale indagano i carabinieri che stanno lavorando anche per ricostruire i singoli ruoli dei contendenti e comprendere chi sia stato ad uccidere materialmente Roberto Frisco.

Le indagini. Roberto Frisco, secondo quanto hanno accertato i carabinieri, in serata aveva litigato in pizzeria con un altro ragazzo che è ricercato, mentre tutti i protagonisti della rissa sono in stato di arresto. Il giovane, dopo la discussione, si sarebbe rivolto ai Lo Piccolo ai quali avrebbe chiesto aiuto per vendicarsi. Le due famiglie si sono incontrate vicino casa dei Lo Piccolo, nel quartiere Cruillas, e la lite è degenerata.

In stato di arresto in ospedale, ricoverati per le ferite di arma da taglio riportate, ci sono Giuseppe e Francesco Frisco, padre e fratello della vittima e Giuseppe Lo Piccolo, unico illeso, e i figli Nunzio e Salvatore. Nunzio sarebbe in gravissime condizioni.

Altro omicidio ieri. Nel pomeriggio, non troppo distante da lì, un altro omicidio, dopo una lite condominiale, Vincenzo Barbagallo, 68 anni, è morto per un colpo di pistola sparato alla testa, il figlio Domenico, 48 anni, è ricoverato nell'ospedale Villa Sofia-Cervello, con una ferita alla schiena, ma non è in pericolo di vita.
All'origine della tragedia due famiglie in perenne dissidio in una palazzina in largo Pozzillo, nel quartiere popolare di Borgo Nuovo, non distante da Cruillas, scenario della nuova tragedia in serata. Un uomo, Francesco Lo Monaco, 49 anni, è stato arrestato dai carabinieri. Secondo la ricostruzione degli investigatori, gli uomini si sono affrontati in strada dopo che in mattinata tra le mogli era scoppiata una lite per dei panni stesi male che gocciolavano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X