stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trovato con una bomba a mano e arrestato, non risponde al gip
PALERMO

Trovato con una bomba a mano e arrestato, non risponde al gip

PALERMO. Si è avvalso della facoltà di non rispondere, davanti al gip Guglielmo Nicastro, Raffaele Lo Nardo, il pregiudicato palermitano arrestato sabato mattina in pieno Centro mentre trasportava in motorino una bomba a mano perfettamente funzionante.

Il giudice deciderà entro oggi la convalida dell'arresto chiesta dal pm della Dda Roberto Tartaglia ha anche sollecitato per Lo Nardo la custodia cautelare in carcere. Il pregiudicato, che ha precedenti per droga, è stato fermato dalla polizia, probabilmente avvertita da una soffiata, con l'ordigno chiuso in una scatola di metallo stretta tra le gambe.

Agli agenti ha detto di averla trovata, di avere invano cercato di venderla e di volersene disfare. Tesi che gli investigatori ritengono non credibile. Ad allarmare gli inquirenti la circostanza che l'uomo avesse lasciato a casa il cellulare, fatto che fa ipotizzare che non volesse farsi localizzare tramite i tabulati telefonici dopo avere usato l'ordigno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X