stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Raid al ristorante di Giunta: "Gente indegna vuole darmi fastidio"
PALERMO

Raid al ristorante di Giunta: "Gente indegna vuole darmi fastidio"

di

PALERMO. "Sono stanco, davvero stanco. Io cerco di fare semplicemente il mio lavoro ma c'è chi cerca di impedirmelo in tutti i modi. Non so davvero più cosa dire". Natale Giunta è uno chef di Termini Imerese che rende orgogliosa la Sicilia in tutta Italia. Noto per le sue apparizioni su Rai Uno al fianco di Antonella Clerici e per la qualità dei suoi piatti, Giunta è stato vittima dell'ennesimo atto vandalico nei suoi confronto. Una scorribanda che ha distrutto le cucine al ristorante del Castello a mare, gestito dallo chef.

"Sono entrati, hanno distrutto tutto e non hanno portato via nemmeno una bottiglia d'acqua, niente - continua lo chef Giunta - Allora cosa devo pensare, a questo punto? Non posso parlare di intimidazione, non è così operano e purtroppo lo so bene, è un modo per darmi fastidio e per procurarmi danno. Posso solo dire che è gente indegna, ma non so ancora inquadrare la vicenda o forse la inquadro troppo bene, ma sono allibito. Non mi aspettavo tanta violenza, ancora una volta".

Giunta aveva denunciato in un'occasione anche i suoi estorsori, e vive sotto scorta.  Le telecamere di sorveglianza, secondo una prima ricostruzione, hanno inquadrato due persone che sono entrate nel locale per distruggere tutto. "Una cosa pero' la voglio dire - dice Giunta -. Non ho la minima intenzione di mollare. Io vivo di questo lavoro, è la mia vita, la mia passione, e mi dà da mangiare. Quello che è successo mi fa pensare ma di certo non mi abbatte, e posso assicurare, a tutti, che andrò avanti per la mia strada".

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X