POLIZIA

Controlli alla movida palermitana: multe per 32 mila euro

di
Tra le violazioni più frequenti lo sforamento degli orari consentiti per l’emissione di musica ad alto volume e la vendita di bevande alcoliche in orari e modalità non consentite, l’assenza di autorizzazioni amministrative

PALERMO. Fioccano multe della polizia per numerose discoteche, sale giochi e locali di ristorazione a Palermo per un totale di 32 mila euro. Tra le violazioni più frequenti lo sforamento degli orari consentiti per l’emissione di musica ad alto volume e la vendita di bevande alcoliche in orari e modalità non consentite, l’assenza di autorizzazioni amministrative.

Gli agenti della squadra amministrativa della divisione polizia amministrativa e sociale hanno svolto controlli negli esercizi pubblici affiancati dal personale medico della polizia, dai  sanitari dell’Asp di Palermo, dai tecnici  l’Arpa.

Tra i locali controllati e sanzionati uno in zona Piazza S. Domenico, nel quale era in corso  un trattenimento danzante con somministrazione di alcolici oltre l’orario consentito dalle norme. Il gestore e l’addetto alle pubbliche relazioni del locale sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per la somministrazione di bevande alcoliche dopo le 3 di notte. Il questore di Palermo ha diffidato il locale a cessare l’attività abusiva. Gli illeciti amministrativi contestati sono pari a 7.000 euro.

In un altro esercizio in zona S. Lorenzo, è stato riscontrato un trattenimento danzante abusivo, con una sanzione amministrativa pari a 5.500 euro, per assenza di autorizzazione alla somministrazione e delle tabelle alcolemiche. Il gestore dell’attività commerciale è stato denunciato all’autorità giudiziaria.

Mentre per  il titolare di un’altra discoteca, sempre in zona S.Lorenzo, è scattata la sospensione della licenza per il superamento dei limiti massimi di emissione sonora, che è stata certificata dai rilievi effettuati da personale dell’Arpa, con conseguente segnalazione all’autorità giudiziaria.

Anche al titolare di una panineria del centro di Palermo, sono stati contestati i mancati aggiornamenti dei registri HCCP, ed è stata elevata una  una sanzione amministrativa di 3.000 euro. In pub del centro cittadino, sono stati contestati illeciti amministrativi per assenza di piano di autocontrollo ed altre sanzioni amministrative relative ai servizi igienici, anche qui la multa è di  3.000 euro.

Il titolare di un bar in zona Brancaccio è stato segnalato all’autorità giudiziaria per scommesse illegali. In un panificio in zona Strasburgo, non è stato rilevato il prescritto sistema di autocontrollo e sono notificate prescrizioni per adeguamenti strutturali, la multa ammonta a 3.000 euro.

Al titolare di un pub panineria abusivo, in zona “Quattro Canti”, è stata contestata una sanzione amministrativa pari a 5.000 euro, per assenza di autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande, con immediato sequestro del locale.

In una sala giochi, in zona Uditore, è stata riscontrata la conduzione abusiva dell’esercizio da persona non autorizzata ed è stata accertata l’installazione di distributori automatici di bevande in assenza delle prescritte autorizzazioni. La sanzione amministrativa elevata ammonta a circa 1.500 euro.

Altri controlli nel week end nei locali dell a“movida” palermitana, nella zona della ‘Vucciria’, oggetto di frequenti segnalazioni da parte dei residenti, per schiamazzi e musica ad alto volume fino a tarda notte. Ai titolari di due pub è stata contestata la musica ad alto volume oltre l’orario consentito. Sono state perciò sequestrate le attrezzature musicali ed il locale è stato chiuso per 5 giorni. Inoltre, è stata contestata l’occupazione abusiva del suolo pubblico e la mancanza dell’etilometro. Nella zona di via Roma ai titolari di altri due locali sono state sequestrate le attrezzature musicali e i locali sono stati chiusi per cinque giorni. I titolari di tre locali ubicati in zona Cassaro, sono stati sanzionati per occupazione del suolo pubblico. In altri quattro locali della stessa zona sono state riscontrate violazioni alla normativa sulla Siae.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X