stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Porto di Balestrate, agli arresti il presidente Moscherini
L'INCHIESTA

Porto di Balestrate, agli arresti il presidente Moscherini

di
Gianni Moscherini, presidente di Marina di Balestrate, società che si è da poco aggiudicata la gestione del porto balestratese, è stato arrestato a Roma con l' accusa di estorsione e «induzione indebita a dare utilità»

BALESTRATE. Fermato al rientro dagli Usa, è responsabile nazionale portualità e mare di Forza Italia. L' assessore regionale al Territorio, Croce: «Speriamo che ciò non comprometta l' entrata in funzione del nostro scalo».

Gianni Moscherini, presidente di Marina di Balestrate, società che si è da poco aggiudicata la gestione del porto balestratese, è stato arrestato a Roma con l' accusa di estorsione e «induzione indebita a dare utilità». Moscherini si trovava negli Usa e il provvedimento gli è stato notificato domenica, al suo rientro in Italia.

L' ex sindaco di Civitavecchia, dove ha guidato anche l' Autorità portuale, è finito ai domiciliari. Secondo l' accusa, avrebbe fatto pressioni sull' attuale presidente dell' Autorità portuale, Pasqualino Monti, e sul segretario generale Maurizio Ievolella.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X