stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Esuberi Almaviva, si infiamma la protesta a Palermo: strade bloccate e traffico in tilt
I CALL CENTER

Esuberi Almaviva, si infiamma la protesta a Palermo: strade bloccate e traffico in tilt

I lavoratori, che chiedono l'intervento delle istituzioni, hanno in programma iniziative e presidi fino a sabato per dire 'no ai licenziamenti'. Il governo regionale ha convocato, per il 31 marzo, due incontri: uno a Roma con i vertici di Almaviva e uno a Palermo con i sindacati

PALERMO. Un gruppo di operatori di Almaviva, che due giorni fa ha annunciato 1.670 esuberi a Palermo, sta bloccando la strada in via Libertà, in pieno centro città, con presidi improvvisati 'a singhiozzo' all'altezza di via Cordova, dove si trova una delle due sedi di Almaviva. Il traffico nella zona è in tilt.

I lavoratori, che chiedono l'intervento delle istituzioni, hanno in programma iniziative e presidi fino a sabato per dire 'no ai licenziamenti'. Il governo regionale ha convocato, per il 31 marzo, due incontri: uno a Roma con i vertici di Almaviva e uno a Palermo con i sindacati.

Ieri l'azienda con una nota ha comunicato ai sindacati la convocazione per il 1 aprile di un incontro nella sede di Confindustria a Roma sull'avvio delle procedure di licenziamento collettivo.

I lavoratori del gruppo Almalviva si riuniranno domani in assemblea, nelle due sedi di Palermo Contact per stabilire le iniziative di lotta da mettere in campo con l'obiettivo di scongiurare i 1.670 licenziamenti annunciati dal gruppo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X