stampa
Dimensione testo
POLIZIA MUNICIPALE

Amianto in cantiere, scatta il sequestro a Palermo

PALERMO. Gli agenti della polizia municipale del nucleo anti discariche del Nopa hanno sequestrato il cantiere del Comune per la costruzione degli edifici popolari a Borgo Nuovo a Palermo.

I vigili urbani hanno trovato amianto e rifiuti speciali. Qui è prevista la realizzazione di 90 alloggi popolari.  Nella zona del cantiere è intervenuta anche l'Arpa che sta verificando la presenza di fibre di amianto nell'aria.

Oltre al sequestro cinque tecnici, tra i responsabili dei lavori e i tecnici sono stati denunciati. L' appalto è stato vinto con un ribasso del 39%.

Nei giorni scorsi il Nucleo di protezione ambientale (Nopa) della polizia municipale, ha sequestrato un'area di circa 400 metri quadrati, per la presenza di amianto.   All'interno dell'appezzamento, in via Leonardo da Vinci, sono stati abbattuti circa trenta alberi di eucaliptus, per avviare i lavori di spianamento per l' insediamento di una nuova struttura commerciale. Durante il sopralluogo degli agenti, sono state trovate lastre di cemento-amianto sulle quali passavano ruspe e  operai senza protezione e a diretto contatto con il materiale cancerogeno.

L'amministratore della società proprietaria dell'area è stato denunciato all'autorità giudiziaria per violazioni alla normativa ambientale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X