stampa
Dimensione testo
DAI LETTORI

Carcassa di moto, un ostacolo sul marciapiede in via Serradifalco

Pubblichiamo gli sms e le e-mail inviati a Ditelo a Rgs (in onda da martedì a sabato su Tgs e Rgs, vedi la pagina dei programmi TV) e alla pagina del Giornale di Sicilia su Facebook. Il numero accanto ai titoli indica le segnalazioni pervenute
Palermo, Cronaca
La carcassa di un scooter abbandonata su un marciapiedi di via Serradifalco nella foto di Santo Mannala

RIFIUTI/1297

  • Franco Caldo da via Nicolò Spedalieri
    Una discarica con materassi e ingombranti abbandonati in via Nicolò Spedalieri e si trova davanti alla scuola Marabitti.
  • Sms firmato da piazza Indipendenza
    Tra piazza Indipendenza e via Imera si trova un’area verde di almeno 1.000 metri quadrati abbadonata al degrado da alcuni anni ormai: è colma di rifiuti e di erbacce e attende una seria bonifica.
  • Santo Mannala da via Serradifalco
    Da mesi giace sul marciapiede di via Serradifalco, accanto a Villa Pietra Tagliata, una carcassa di moto. Prima era vicina al supermercato, adesso qualcuno ha pensato di nasconderla dietro le campane della raccolta differenziata. Spero in un intervento.

 

ILLUMINAZIONE/155

  • Sms firmato da via Filippo Pecoraino
    Strada al buio in via Filippo Pecoraino. È dal mese di dicembre che siamo al buio e la strada è molto pericolosa.

 

TRASPORTI/131

  • Giuseppe Messana da Borgo Molara
    Vorrei dei chiarimenti sul perché hanno eliminato la linea 906, che era l’unico autobus che collegava la zona di Borgo Molara con corso Calatafimi ed era utilizzato dai ragazzi che frequentano il liceo.
  • Lorenzo Mannino da viale Regina Margherita
    Volevo far presente che, senza alcun preavviso, hanno soppresso le sei fermate bus (3 in discesa e 3 in salita) di viale Regina Margherita. Hanno reso impossibile ai residenti, ai figli in età scolastica ed a molti lavoratori, l'uso del mezzo pubblico per tutte le migliaia di persone che risiedono tra Pallavicino e Mondello. Nessuna risposta da Amat, dicono che è un'ordinanza del sindaco per motivi di sicurezza, non sanno dire quale. Temporanea, definitiva, collegata ai lavori in Favorita? Sempre più terzo mondo. Nessun rispetto per i cittadini.
  • Diego Puleo
    Alle porte di Palermo, precisamente sull’autostrada Palermo-Catania, svincolo per Villabate, ogni mattina dalle 6,30 fino alle 10 c'è una guerra in corso tra automobilisti con file interminabili che arrivano fino ad Altavilla Milicia. La causa sono i lavori di manutenzione presso il cavalcavia Favara.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X