stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, contro mano in via Crispi si schianta contro un tir: illesa
INCIDENTE

Palermo, contro mano in via Crispi si schianta contro un tir: illesa

Solo la prontezza di riflessi del camionista ha evitato l'ennesimo grave incidente nel capoluogo

PALERMO. Incidente in via Crispi a Palermo dove una Toyota Yaris guidata da donna ha percorso un tratto contro mano. L'auto si è scontrata contro un Tir e solo la prontezza di riflessi del camionista ha evitato l'ennesimo grave incidente nel capoluogo.

Per cause da accertare la donna si è immessa contromano e solo quando ha visto il grosso mezzo ha realizzato quello che le stava succedendo. Non appena è uscita dalla macchina è svenuta. È stata soccorsa da alcuni passanti che hanno chiamato il 118 e i vigili urbani.

In questi giorni ben sei persone sono rimaste vittime della strada in Sicilia. L'ultimo è Pietro Mancuso, 60 anni, di Balestrate,  morto in un incidente stradale tra Alcamo e Partinico. L'agricoltore si trovava alla guida di un trattore che per cause in corso di accertamento si è scontrato con un'Audi. L'automobilista è finito anche lui in ospedale al pronto soccorso dell'ospedale Civico di Partinico. L'agricoltore stava andando a raccogliere olive. L'incidente si è verificato all'alba. I rilievi sono eseguiti dai carabinieri.

Lungo la strada statale 123 Canicattì–Campobello di Licata, qualche centinaio di metri oltre il bivio che immette nella vecchia strada che conduce a Naro, ha perso la vita Luigi Lo Curto, di 35 anni. L'uomo è deceduto a causa delle ferite riportate nello scontro tra la sua Fiat Doblò e un trattore.

Trasportato d’urgenza all’ospedale Barone Lombardo di Canicattì, Lo Curto è deceduto poco dopo il suo arrivo al pronto soccorso. L’incidente è avvenuto attorno le 18. L’uomo si trovava alla guida di un Fiat Doblò e viaggiava da solo in direzione Campobello di Licata. L’altro mezzo coinvolto nell’incidente è un trattore con rimorchio, il cui cassone era ricolmo di uva e alla cui guida si trovava un agricoltore di Canicattì che procedeva anch’egli verso Campobello di Licata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X