stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Azzannata da un cane al Foro Italico, ragazza col volto sfregiato a Palermo
RANDAGI

Azzannata da un cane al Foro Italico, ragazza col volto sfregiato a Palermo

di
Dopo essere stata attaccata, la ragazza ha iniziato a gridare ed è stata strappata dalla morsa del cane grazie all'aiuto del padre, della sorella e di altre persone prima che potesse essere raggiunta alla gola

PALERMO. Esce da casa per fare ginnastica al parco con il papà e la sorella più grande, qualche ora più tardi si ritrova nella sua stanzetta con il volto sfregiato e una profonda ferita alla mano.

Mattinata di paura sul prato del Foro Italico per una ragazza di 14 anni, Daria T., azzannata da un grosso cane randagio sbucato da dietro una siepe. Il padre e la sorella con l' aiuto di altre persone sono riusciti a liberare la giovane dalla morsa dell'animale prima che potesse affondare i denti nella gola della malcapitata. Trasportata al pronto soccorso dell'ospedale Civico, la quattordicenne è stata trasferita nel reparto di chirurgia plastica dove i medici le hanno ricostruito una parte del mento all' altezza della guancia destra e il dito indice della mano sinistra.

La prognosi è di una quindicina di giorni. E notti insonni. Doveva essere una tranquilla giornata in famiglia all'aria aperta, si è trasformata in un incubo. È accaduto la scorsa settimana.

DAL GIORNALE DI SICILIA DEL 26 SETTEMBRE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X