stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Frana a Trabia, le famiglie tornano in casa
PALERMO

Frana a Trabia, le famiglie tornano in casa

Si è tenuta al Comune di Trabia una riunione tecnica nella quale il sindaco Leonardo Ortolano insieme all'ufficio tecnico sta stabilendo se le abitazioni siano agibili o meno

PALERMO. Hanno trascorso la notte in casa le famiglie composte da 16 persone delle due villette di Trabia in via Tucidide che all'alba di ieri erano state lievemente
danneggiate dal crollo di alcuni massi che si erano staccati dal costone roccioso a causa delle piogge.

I vigili del fuoco e i carabinieri intervenuti avevano notato alcune lesioni nelle abitazioni e avevano disposto per alcune ore il tempo dei rilievi l'allontanamento dalla abitazioni dei residenti.

In queste ore è in corso al Comune di Trabia una riunione tecnica nella quale il sindaco Leonardo Ortolano insieme all'ufficio tecnico sta stabilendo se le abitazioni siano agibili o meno.

«Sto facendo un incontro con i tecnici - dice Ortolano - Nelle prossime ore prenderemo dei provvedimenti».

“Ho richiesto nuovi approfondimenti geostatici sul costone roccioso e sulle abitazioni per prendere eventuali provvedimenti. Ho già scritto all’assessorato regionale al Territorio e Ambiente. Ho chiesto formalmente le relazioni dei vigili del fuoco e dei carabinieri che sono intervenuti nel corso del crollo di alcuni massi che si è verificato in via Tucidide che ha lievemente danneggiato due villette. Alla luce di questi nuovi accertamenti e documenti insieme ai tecnici comunali prenderò i provvedimenti necessari a garantire la sicurezza dei residenti”, fa sapere inoltre il sindaco di Trabia,  al termine della riunione che si è svolta in Comune sul crollo di alcuni massi che si è verificato nel suo territorio a seguito delle abbondanti piogge dei giorni scorsi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X