stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Incidente sulla Palermo-Sciacca, ancora grave l'unica superstite

Incidente sulla Palermo-Sciacca, ancora grave l'unica superstite

di

PALERMO. E’ in gravi condizioni Angela Baroffio la donna di 59 anni residente a Olona nel Varesotto estratta dalle lamiere nell’incidente di ieri sera sulla Palermo Sciacca all’altezza di San Cipirello. La donna si trova in gravi condizioni con diversi traumi nel reparto di rianimazione dell’ospedale Civico. La prognosi è riservata.

E’ l’unica sopravvissuta dello scontro che si è verificato tra una Peugeot 307 e una moto Suzuki 600. Nell’impatto sono morte tre persone. I due che viaggiavano a bordo della grossa moto Giancarlo Spina 21 anni di San Cipirello, e Agostino Bufalo 36 anni di San Giuseppe Jato. Sono deceduti sul colpo. Insieme a loro è deceduto anche un altro automobilista Angino Beraldo, 63 anni di Treviso.

Lo scontro è stato terribile. La moto si è trascinata per decine di metri sull'asfalto e la macchina è addirittura cappottata. Per estrarre gli automobilisti sono intervenuti i vigili del fuoco di Partinico. Giancarlo e Agostino erano due grandi amici ragazzi. Spina faceva parte su facebook del gruppo "Basta vittime sulla Palermo-Sciacca". Sul suo profilo aveva riportato una frase dell’attore Paul Walker, "Se un giorno la velocità mi ucciderà non piangete....perchè io sorridevo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X