stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ferrovie, la Palermo-Catania raddoppia Da 2100 si passa a 4200 posti al giorno
DITELO A RGS

Ferrovie, la Palermo-Catania raddoppia
Da 2100 si passa a 4200 posti al giorno

di
Dal 29 giugno

PALERMO. Dal 29 giugno raddoppieranno i posti sulla linea Palermo - Catania. Dai 2100 circa disponibili oggi si passerà ad oltre 4200. Lo ha annunciato il direttore di Trenitalia Sicilia,  l'ingegnere Maurizio Mancarella, nel corso della trasmissione "Ditelo a Rgs". Sarà raddoppiata la composizione dei treni.

Oltre 70mila passeggeri hanno viaggiato sui 14 treni regionali veloci che giornalmente, dal 3 maggio scorso, collegano Catania e Palermo in sole 2 ore e 44 minuti. Una domanda in costante crescita, segno di un generale apprezzamento del servizio, che ha spinto Trenitalia e Regione Siciliana a potenziare ulteriormente l’offerta, adeguandola alle esigenze dei clienti.

 Ogni corsa tra i due capoluoghi sarà quindi effettuata da una composizione di due treni Minuetto. Le corse resteranno 7 al giorno, con la frequenza di una ogni due ore. Prima del crollo del viadotto sull’A19 l’offerta era di un solo treno al giorno per direzione.

Dal 13 aprile circolano già due treni in più tra Palermo e Catania. La misura anticipa di qualche settimana un più consistente potenziamento dei collegamenti tra i due capoluoghi che, previsto per dicembre, sarà invece avviato entro la fine di aprile. Regione Siciliana, Trenitalia e Rete Ferroviaria Italiana, nell'ambito del progetto di velocizzazione dei collegamenti ferroviari sull'Isola, hanno raggiunto un accordo per ridurre i tempi di attuazione del programma. Ciò consentirà anche di agevolare la mobilità dei cittadini dopo l'improvvisa chiusura di un tratto dell'autostrada A19 Palermo-Catania.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X