PALERMO-CATANIA

Pilone sul viadotto Himera, la Procura di Termini Imerese ha aperto un'inchiesta

TERMINI IMERESE. La Procura della Repubblica di Termini Imerese ha aperto un'inchiesta sul cedimento di un pilone dell'autostrada Palermo-Catania. L'ipotesi di reato è disastro colposo, lo stesso per il quale si indaga sul cedimento a Capodanno della struttura di accesso al viadotto Scorciavacche della Palermo-Agrigento. La nuova inchiesta è seguita dal procuratore Alfredo Morvillo e dal sostituto Giacomo Brandini. I magistrati hanno nominato propri consulenti e acquisito un'informativa dell'Anas.

Orlando: responsabilità del governo nazionale e dell'Anas. "Lo stato di incuria e la scarsa manutenzione della viabilità siciliana e del territorio, resa ancor più drammatica dal dissesto idrogeologico di cui è spesso vittima la nostra Regione, sono certamente fra le cause del cedimento di un pilone del viadotto Himera sull'autostrada Palermo-Catania, le cui gravissime responsabilità non possono che essere addebitate al governo nazionale e all'Anas le cui opere stanno sistematicamente crollando sotto il peso di inefficienze, sprechi e ruberie". Lo dice Leoluca Orlando, presidente dell'AnciSicilia.

"La Sicilia è divisa in due e intere zone dell'isola sono in stato di isolamento a causa di crolli provocati da difetti di progettazione, di costruzione e da carenze manutentorie e le arterie secondarie sono in totale degrado - continua Orlando - chiediamo una commissione parlamentare di inchiesta sugli appalti di assi viari in Sicilia, auspicando che la magistratura possa accertare le responsabilità e la eventuale riconducibilità di esse ad un sistema perverso di corruzione e interessi speculativi". Per Orlando "la nostra Regione, a causa dell'assenza di una difesa autorevole da parte delle istituzioni regionali, è in uno stato di totale abbandono ed il suo 'peso specifico' a Roma lo sottolinea e lo controprova".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X