stampa
Dimensione testo
PALERMO

Spacciava marijuana nella sua taverna: arrestato nigeriano

di
I carabinieri hanno arrestato il gestore di una taverna nel centro storico di Palermo per detenzione e spaccio di stupefacenti

PALERMO. I carabinieri hanno arrestato il gestore di una taverna nel centro storico di Palermo per detenzione e spaccio di stupefacenti. In manette è finito il nigeriano Friday Ogbomon, 31 anni. I militari nel corso di una perquisizione nel locale in vicolo Sant'Orsola hanno trovato alcune dosi di marijuana e tutto il necessario per il confezionamento. Il nigeriano è stato giudicato pet direttissima. L'arresto è stato convalidato e disposto l'obbligo di presentarsi alla polizia giudiziaria

I militari dell’Arma, hanno fatto irruzione all’interno della taverna gestita da cittadini nigeriani, ma già in precedenza i Carabinieri avevano notato alcuni extracomunitari che entravano nel locale prendendo contatti con un uomo, che indossava un maglione a collo alto di colore beige e dopo una breve conversazione e scambio di qualcosa e banconote, che avveniva proprio all’ingresso del locale, l’interlocutore usciva allontanandosi frettolosamente per via Divisi o Via Roma.

Nel locale, dietro al banco, in un cassettino di legno, vi era la somma in denaro pari a euro 175,00 di diverso taglio ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X