stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Epatite a scuola. La preside chiede disinfestazione. «Ma lezioni regolari»
PALERMO

Epatite a scuola. La preside chiede disinfestazione. «Ma lezioni regolari»

In ospedale una bambina dell’istituto Pestalozzi-Cavour. La piccola è stata già dimessa, paura tra i genitori degli alunni. La responsabile: «Sollecitato un intervento della Rap, nessun intralcio alle attività didattiche»

PALERMO. Una bambina colpita da epatite A, la paura dei genitori e la scuola che chiede la disinfestazione. Un episodio che non ha intralciato il regolare svolgimento delle lezioni anche se ha creato una certa preoccupazione tra madri e padri degli alunni. La vicenda avviene all’istituto comprensivo Pestalozzi-Cavour, tra Villa Tasca e Mezzomonreale, dove la preside, Gerlanda Cuschera, ha già riunito docenti e personale per discutere di sicurezza sanitaria. È stata disposta anche una pulizia straordinaria dei bagni, visto che il virus si può diffondere attraverso le feci.  «Abbiamo chiesto alla Rap una disinfestazione - spiega la professoressa Cuschera - che dovrebbe essere eseguita lunedì pomeriggio, fuori dall’orario scolastico. Non abbiamo avuto notizie sulla diagnosi, ma ritengo che se si fosse trattato di qualcosa di grave le autorità sanitarie avrebbero preso provvedimenti. La scuola è rimasta regolarmente aperta e le attività didattiche non hanno subito intoppi». Insomma, non sembrano esserci situazioni di pericolo.

La bambina, che frequenta la quarta elementare, è stata ricoverata in ospedale per alcuni giorni all’ospedale Di Cristina. Venerdì è stata dimessa e i medici, secondo la prassi, hanno inviato all’Asp una relazione.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X