stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Marito e moglie morti in un incidente, la cena di Natale e poi l'impatto
AUTOSTRADA A19

Marito e moglie morti in un incidente, la cena di Natale e poi l'impatto

di
Salvatore Lo Presti e Carmela Torenta, trascorso il Natale con i familiari a Caltanissetta, tornavano a casa. Ferita la figlia di 31 anni

PALERMO. Rita è in ospedale, al quinto piano dell’ospedale Civico di Palermo. Chiede di suo padre e di sua madre, fino al primo pomeriggio non sapeva della sorte dei suoi genitori. Ha chiesto per ore, anche quando si trovava sull’ambulanza che la stava portando via dalla scena di quell’inferno fatto di lamiere, sulla A19 Palermo-Catania, all’altezza della svincolo di Resuttano.

Lì Rita è rimasta coinvolta, la notte del 25 dicembre, il giorno di Natale, in un terribile incidente stradale insieme a mamma Carmela Torenta, 54 anni, e papà, Salvatore Lo Presti, 57 anni. Rita Lo Presti, 31 anni, pur subendo gravi ferite (ha fratture in varie parti del corpo) è sopravvissuta, i suoi genitori invece non ce l’hanno fatta.

LEGGI LO SPECIALE "LE STRADE DELLA MORTE"

La famiglia Lo Presti aveva passato il Natale con i parenti, a Caltanissetta: un pranzo tutti insieme, per festeggiare delle ore liete. Poi padre, madre e figlia hanno imboccato l’autostrada A19 per tornare a casa loro, a Palermo. La loro casa è in via Antonio Furitano, una traversa di via Parlatore, nella zona di via Malaspina.


Salvatore Lo Presti era un guidatore più che esperto: da anni si guadagnava da vivere facendo il camionista, mentre la moglie era una casalinga. Poco prima dello svincolo di Resuttano, nel Nisseno, la tragedia. Inspiegabile. La Golf su cui viaggiava la famiglia si trovava nella corsia di sorpasso quando, per causa ancora da stabilire, Lo Presti ha perso il controllo del proprio mezzo. È stato un attimo, tanto è bastato per la tragedia. L’automobile è finita sul margine destro dell’autostrada, ribaltandosi più volte e andandosi a schiantare contro il guardrai. Un impatto violentissimo.

ALTRE NOTIZIE NELLE PAGINE DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X