stampa
Dimensione testo
PIAZZA CAPRERA

Assaltano il Credem a Marsala, arrestati due pregiudicati palermitani

di
I due rapinatori, armati di tagliabalsa e col volto coperto, avrebbero desistito per l’efficienza del sistema di sicurezza

MARSALA. Per tentativo di rapina in banca, i carabinieri di Marsala hanno arrestato due pregiudicati palermitani: Paolo Carella, di 51 anni, e Gaetano Immesi, di 39. Secondo gli inquirenti, sarebbero gli autori del mancato "colpo" ai danni dell'agenzia di piazza Caprera del Credem di Marsala. I malviventi, armati di cacciaviti, hanno assaltato la banca ieri, intorno alle 11.30. L'allarme collegato al metaldetector è scattato, però, quando Carella è entrato nella porta girevole all'ingresso all'istituto di credito, attirando l'attenzione di un cassiere che lo ha notato mentre stava alzando una sciarpa per coprirsi la faccia. Con prontezza di riflessi, quindi, l'impiegato ha chiuso le porte, costringendo i rapinatori a desistere.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X