stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pranzi e regali di Natale per i più deboli, l’opera incessante delle associazioni a Palermo
DOLIDARIETA'

Pranzi e regali di Natale per i più deboli, l’opera incessante delle associazioni a Palermo

di
La richiesta di un gesto di attenzione anche da parte di don Sergio Mattaliano direttore della Caritas palermitana: «Le istituzioni adesso facciano la loro parte»

PALERMO. Città illuminate, vetrine addobbate, tavole imbandite, questo è Natale. Natale, però, è anche un’occasione per aiutare chi una famiglia con cui festeggiare non ce l’ha, chi ha perso il lavoro e un pranzo speciale nel giorno di festa non potrà prepararlo e chi chiede di avere presto un tetto sopra la testa.

È Natale per tutti, anche per i poveri e per i più bisognosi. E lo sanno bene i volontari della Caritas che, insieme agli «Angeli della notte» e al Rotary Club, organizza un pranzo per oltre 270 persone tra senza dimora, poveri e migranti nella mensa diocesana del centro «San Carlo e Santa Rosalia». Un’iniziativa che vuole donare un sorriso a chi da tempo l’ha perso, che vuole restituire al Natale la sua reale funzione che è quella dell’amore e della solidarietà verso gli altri.

Chi è solo, perché abbandonato dalla famiglia o perchè, come nel caso di tanti migranti, ha lasciato i suoi cari nel Paese d’origine, potrà trascorrere il Natale insieme agli amici della Caritas e degli altri enti caritatevoli che li hanno accolti e fin dal primo momento in cui sono arrivati. Considerato l’elevato numero di partecipanti, i pranzi nella mensa della Caritas saranno distribuiti in tre turni diversi, suddivisi a gruppi. Una parte dei pasti sarà preparata dai volontari degli «Angeli della notte onlus».

ALTRE NOTIZIE NELLE PAGINE DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X