stampa
Dimensione testo
OPERAZIONE APOCALISSE

Sequestro da 10 milioni a un imprenditore palermitano - Video

di
Il provvedimento nei confronti di Girolamo Taormina, uomo del mandamento di Tommaso Natale. Sigilli ad aziende, supermercati, immobili

PALERMO. Quattro aziende di commercializzazione della carne, due supermercati, due immobili e un noto locale notturno sono stati sequestrati dall'ufficio misure di prevenzioni patrimoniali della Questura di Palermo a Girolamo Taormina, 32 anni, ritenuto uomo del mandamento mafioso di Tommaso Natale, coinvolto nell'inchiesta Apocalisse. Il valore dei beni ammonta a oltre 10 milioni di euro.

Il provvedimento è stato disposto dal presidente della sezione misure patrimoniali Silvana Saguto. Secondo le indagini della polizia attraverso intimidazioni Taormina era riuscito a creare quattro aziende intestate a prestanome: la Vitel Suin Carni, la Punto Carini, la Vita Carni e la Ingross Carni.

Il denaro accumulato nella vendita della carne all'ingrosso sarebbero stati investiti in due supermercati Crai: il primo in via Comandante Simone Gulì, il secondo in via Danimarca. Mentre per un noto locale notturno palermitano, il Princess Scalea Club, è prevista l'amministrazione giudiziaria per sei mesi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X