stampa
Dimensione testo
LA COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI

Commemorazione dei defunti, così cambia il traffico a Palermo

di
Sabato e domenica per dieci ore sensi unici in dodici strade. Vietate al transito via Parlavecchio e un tratto di via del Vespro

PALERMO. Sabato e domenica, in occasione della commemorazione dei Defunti, scatterà la consueta rivoluzione del traffico attorno ai cimiteri. L’1 e il 2 novembre per dieci ore dalle 7 alle 17 saranno istituiti i sensi unici in dodici strade con una novità: saranno vietate al transito la via Parlavecchio e un tratto di via del Vespro ad eccezione dei bus e dei mezzi di soccorso e di quelli delle forze dell’ordine. E da venerdì e sino al 5 novembre stop a tutti i lavori nelle zone limitrofe ai quattro cimiteri e nelle borgate dell'Arenella e di Vergine Maria. Sono fatti salvi gli interventi di incolumità pubblica, di sicurezza ed igiene. È quanto è stato disposto con un’ordinanza del Comune emessa su richiesta della polizia municipale per evitare ulteriori cause di rallentamenti alla circolazione in queste strade durante il periodo dei Morti.

E come ogni anno il comando di via Dogali sta mettendo a punto il servizio per presidiare i punti critici e ridurre i disagi agli automobilisti.

Ai Rotoli saranno sarà istituito il senso unico in sei strade: via Belmonte (da via Ammiraglio Rizzo in direzione di via Papa Sergio I), via Papa Sergio I (da via Cardinale Massaia a via Vergine Maria), via Cardinale Massaia (da piazza Pottino a via Papa Sergio I); via Vergine Maria (da via Papa Sergio I a via Bordonaro); piazza Bordonaro (da via Vergine Maria a via Bordonaro); via Bordonaro (da piazza Bordonaro a piazza Vergine Maria). Per chi arriverà da via Papa Sergio I diretto ai Rotoli, potrà tornare indietro da piazza Pottino, via Cardinale Massaia e via Cardinale Rampolla. Nelle vie Papa Sergio I (lato mare) e Cardinale Massaia (entrambi i lati) sarà vietato parcheggiare per tutto il periodo in cui sarà in vigore il piano traffico.

A Sant’Orsola, come dicevamo, saranno chiuse al transito e sarà pure vietato posteggiare in via Parlavecchio e il tratto di via del Vespro compreso fra il prolungamento di via Lodato e via Parlavecchio. Le auto che percorreranno via del Vespro da corso Tukory giunte all’incrocio con il prolungamento di via Lodato saranno costrette a svoltare a sinistra per piazza Durante, mentre quelle che arriveranno da piazza Durante dovranno obbligatoriamente svoltare a destra verso corso Tukory. Il provvedimento è stato disposto visto che nei mesi scorsi è stato aperto al transito il prolungamento di via Lodato, strada che collega corso Tukory alla via del Vespro, e dunque valida alternativa di collegamento per gli ospedali della zona. In quei due giorni sarà istituito il senso unico in via Parlavecchio in direzione di via Tricomi (per bus e mezzi di soccorso), via Zancla (da via Ughetti a via Tricomi); via Tricomi (tra via Parlavecchio e via Ughetti); via Messineo (da via Lazzaro a via Monfenera); via Monfenera (da via Messineo a piazza Montegrappa). Piazza Sant'Orsola sarà chiusa al transito, ad eccezione delle auto dei disabili.

A Santa Maria di Gesù, il senso unico sarà istituito in due strade: via Santa Maria di Gesù, da via Falsomiele a viale Regione Siciliana, e via Brasca, da piazza Maredolce a via Santa Maria di Gesù. Nessuna modifica ai sensi di marcia ai Cappuccini: nella piazza davanti al cimitero le auto potranno posteggiare negli spazi indicati dai cartelli stradali.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X