stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Partinico, donna picchiata e derubata per dissidi di vicinato
POLIZIA

Partinico, donna picchiata e derubata per dissidi di vicinato

di

PARTINICO. L’hanno picchiata e derubata per alcuni dissidi di vicinato. Protagonista della vicenda una donna di 34 anni che è stata aggredita da un uomo mentre rientrava nella sua abitazione a Partinico. Uno degli aggressori si è introdotto in casa e ha iniziato a danneggiare suppellettili nella veranda e nella cucina. Fuori c’era appostato un giovane che faceva da palo. La vittima rientrando a casa sarebbe stata aggredita a calci e pugni. Nel corso delle percosse l’aggressore ha urlato “ti devo sterminare a te e a tutta la tua famiglia”. Poi è fuggito.

La donna ha chiamato il marito. Trasportata in ospedale le sono stati riscontrati dai medici diversi traumi al volto e al corpo. Tornati a casa i due coniugi hanno scoperto che anche le camere del primo piano erano tutte a soqquadro e dai cassetti della camera da letto mancavano 600 euro e numerosi oggetti in oro. I due hanno denunciato alla polizia quanto successo, indicando anche chi potrebbero essere gli aggressori e i ladri. Indagini sono in corso da parte degli agenti di Partinico. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X