stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, sparatoria in via Cavour: ferito un ex carabiniere
RICOVERATO AL CIVICO

Palermo, sparatoria in via Cavour: ferito un ex carabiniere

di
Colpito Mariano Ferro, 46 anni. Due uomini armati di pistola lo hanno bloccato e gli volevano portare via il borsello con i soldi e le carte di credito

PALERMO. Stava uscendo dalla sala Bingo Cesar Palace Luxory in via Cavour a Palermo. Era in compagnia di una donna e si stava dirigendo verso la vettura. Due uomini armati di pistola lo hanno bloccato e gli volevano portare via il borsello con i soldi e le carte di credito.

Lui avrebbe reagito e i rapinatori gli hanno esploso tre colpi di pistola. Mariano Ferro 46 anni carabiniere in congedo che si era aperto un negozio di informatica si è accasciato. I colpi lo hanno raggiunto al torace, al braccio e alla coscia. Il 118 lo ha portato all'ospedale Civico. È in sala operatoria. Le indagini sono condotte dagli agenti della squadra mobile della questura di Palermo.

Sull'episodio indaga la polizia. L'uomo è stato colpito all'addome, ad una spalla e all'anca. A fare fuoco sarebbero state due persone, probabilmente incappucciate. Ancora poco chiari i motivi dell'agguato.

Ferro, carabiniere in congedo che da un anno e mezzo da quando insieme alla moglie ha aperto un negozio di informatica a San Lorenzo, è stato avvicinato da due uomini incappucciati. Gli hanno urlato di consegnare il borsello. Dentro c'erano contanti e carte di credito. Lui lo avrebbe consegnato. A questo punto i rapinatori hanno fatto fuoco. Un comportamento anomalo per chi voleva solo mettere a segno una rapina.

Hanno esploso alcuni colpi di pistola calibro 7,65. Tre colpi l'hanno raggiunto al torace, alla gamba, e alla spalla. La donna che si trovava con lui ha dato l'allarme. Sono arrivati i sanitari del 118 e gli agenti della squadra mobile. L'ex carabinieri è stato ricoverato all'ospedale Civico e sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

I poliziotti hanno acquisito i filmati di alcune telecamere di videosorveglianza. Le immagini avrebbero ripreso l'aggressione e il tentato omicidio. Ferro è in congedo dai carabinieri del reparto speciale di vigilanza al tribunale dal 2013. La famiglia abita allo Zen. L'uomo ha due figli uno di 13 e una bimba di 4 anni. Gli investigatori non escludono alcuna pista.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X