stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tentano di fuggire e investono i vigili: a Palermo denunciati padre e figlio

Tentano di fuggire e investono i vigili: a Palermo denunciati padre e figlio

PALERMO. Hanno cercato di sfuggire a due vigili che li avevano fermati e nel tentativo di scappare li hanno anche investiti. Così due palermitani, Giuseppe C. di 48 anni e Carmelo C. di 23 anni, padre e figlio, sono stati denunciati dalla polizia municipale per resistenza e oltraggio.

Il fatto si è verificato questo pomeriggio in via Marinai Alliata a Palermo, dove il commissario M.R. e l’ispettore D.G., due vigili della Governance assistenza sindaco, hanno individuato i due uomini intenti a scaricare rami secchi e altri scarti di potatura.

Così gli agenti hanno richiesto ai due uomini di esibire i documenti, ma questi sono risaliti a bordo della propria auto e hanno innescato la retromarcia con lo sportello ancora aperto, investendo i vigili che, comunque, sono riusciti a bloccare il mezzo. Nel frattempo l'arrivo di due pattuglie della polizia ha permesso di fermare pade e figlio e identificarli.
Giuseppe e Carmelo C. sono stati denunciati anche per conferimento abusivo di materiali speciali. “Un episodio assolutamente vergognoso – ha detto il sindaco Orlando – che conferma come certi incivili palermitani rendano meno bella la nostra città. La mia solidarietà va ai due agenti della polizia municipale che non si sono fermati di fronte ad arroganti e mafiosi comportamenti a difesa della legalità e del rispetto dell’ambiente”.

Gli agenti della polizia municipale non hanno riportato ferite gravi e sono ora ricoverati in un ospedale cittadino per accertamenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X