stampa
Dimensione testo

Cinema

Home Cultura Cinema Me contro Te al botteghino va meglio di Avatar, “ma rimaniamo noi stessi'
BOXOFFICE

Me contro Te al botteghino va meglio di Avatar, “ma rimaniamo noi stessi'

«Da grande vorrei essere come voi è di gran lunga il più bel complimento che abbiamo mai ricevuto. Una frase che ci viene spesso detta dai più piccoli: ci riempie di gioia sapere di essere una fonte di ispirazione per le nuove generazioni. Questo ci carica per affrontare la vita con positività, spronandoci a fare sempre meglio». Luì e Sofì - al secolo Luigi Calagna e Sofia Scalia - i due fidanzati di 30 e 25 anni originari di Partinico, in provincia di Palermo, noti al pubblico dei bambini come i «Me contro Te», in soli 5 giorni hanno spodestato dal primo posto del boxoffice italiano un colosso come «Avatar - La via dell’acqua» della Disney col loro quarto film «Missione giungla», che nel primo weekend di programmazione ha già registrato un incasso di quasi 2,5 milioni di euro.

Dopo le avventure nell’Antico Egitto, nella nuova pellicola Luì e Sofì vorrebbero solo riposarsi, ma una nuova minaccia incombe: una fonte magica nascosta nella giungla custodisce la chiave per annullare tutti gli incantesimi del mondo ma, se contaminata, può trasformare la terra in un deserto spoglio e senza vita. Ed ecco Viperiana, il nuovo personaggio che darà filo da torcere alla coppia: «Vuole desertificare la natura e distruggere la terra - spiegano i due youtuber - e il nostro scopo in questa avventura sarà quello di riuscire a fermarla. Al nostro fianco avremo i nostri nuovi amici Chicco e Tara, ma non mancheranno difficili prove da superare e tanti colpi di scena. Ci piace spaziare con la fantasia e immaginarci sempre in nuovi contesti con nuovi personaggi, ormai è diventata quasi una gara inventare ogni volta il più particolare. Il nostro preferito - aggiungono - sicuramente è il Signor S, lui è stato il primo, il più misterioso, da lui è partito tutto e se non ci fosse stato i nostri film non esisterebbero».

Ma come si spiega il segreto di questo successo? «Mettiamo anima e corpo in ogni nostro film - racconta Luì - siamo noi a scrivere il soggetto, a immaginare i nuovi personaggi e le avventure che vivranno insieme a noi, andiamo ogni giorno sul set con tanta voglia di fare. Lo scopo è sempre lo stesso: dare il massimo per riuscire a sorprendere il nostro «Team Trote» ogni volta di più». Ed è proprio il «Team Trote», composto perlopiù dagli under 10, che li ha consacrati al successo. Parlano i numeri: 6 milioni e mezzo di iscritti sul canale Youtube con 2300 video condivisi, 4 film al cinema, una serie tv, «La famiglia reale» su Prime Video, ma anche concerti, libri e merchandising di ogni genere che fa impazzire i bambini. “Nonostante tutto rimaniamo noi stessi - spiega ancora Luì - due persone semplici con tanta voglia di divertirsi che vivono di sogni, facciamo tesoro dell’affetto che riceviamo ogni giorno, lo immagazziniamo e lo ridiamo indietro a tutte le persone che ci circondano».

Tutto è iniziato a Partinico nel 2014: un pomeriggio estivo, durante le vacanze, il primo video girato per gioco nella cameretta di Sofì: «Non ci saremmo mai e poi mai immaginati questo successo - confessa Sofì - a volte non neghiamo che ci sembra quasi di vivere un sogno... se non fossero nati i «Me contro Te» probabilmente avremmo fatto i mestieri per cui stavamo studiando, Luì sarebbe un farmacista e io sognavo di diventare un medico». Poi il trasferimento a Milano. Ma la Sicilia resta sempre nel loro cuore, «scorre nelle nostre vene - dicono con un pizzico di nostalgia - della nostra terra molto spesso ci manca il sole, la cucina che amiamo e il calore delle nostre famiglie, non perdiamo infatti occasione per tornare volentieri a casa quando possiamo». E la loro terra è anche in cima alle possibili location dove diranno il fatidico sì, documentato da un video condiviso in rete con tanto di anello e proposta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X