stampa
Dimensione testo

Calciomercato

Home Sport Calciomercato Il Palermo di Corini a caccia di Saric, presentata un'offerta per il centrocampista dell'Ascoli
VOLTI NUOVI

Il Palermo di Corini a caccia di Saric, presentata un'offerta per il centrocampista dell'Ascoli

di
palermo calcio, Dario Saric, Palermo, Calciomercato
Dario Saric

Dopo il ritorno del "Genio" in panchina, il Palermo si tuffa di nuovo sul mercato. E lo fa, con il lavoro di Rinaudo (diesse ad interim) e Zavagno, in seguito ad un periodo di silenzio assoluto durato 11 giorni. Nessuna trattativa, è rimasto tutto bloccato, in attesa del nuovo volto sulla panchina. Adesso, si può invece iniziare a studiare davvero la squadra del futuro.

Un organico funzionale alle idee di Corini, che dovrebbe costruire pian piano il suo 4-3-3 ideale. Il nuovo nome per il centrocampo, nettamente il reparto più debole, è Dario Saric dell'Ascoli. Quest'anno con i bianconeri 33 presenze (di cui 1 ai playoff e 1 in Coppa Italia), 3 reti e 4 assist. Domenica 7 agosto ha giocato titolare nella prima uscita stagionale della sua squadra, in Coppa Italia, contro il Venezia. 80' e una rete, quella che aveva aperto le marcature del match (poi terminato 2-3 per i bianconeri).

Il Palermo ha presentato per il giocatore la prima offerta ufficiale, ma l'Ascoli per il momento non sembra intenzionato a cedere il 25enne bosniaco. I marchigiani non intendono infatti rinforzare una diretta concorrente in Serie B e per adesso temporeggiano. Non è escluso comunque che i siciliani possano alzare l'offerta in queste ore e convincere i bianconeri alla cessione. Il giocatore ha un ruolo centrale nel progetto di Cristian Bucchi, che difficilmente darà il via libera per l'operazione.

Sempre viva invece la trattativa per Calò. Il regista di proprietà del Genoa (ultima stagione col Benevento in B) vuole solo il Palermo. Da informazioni che ci giungono, una chiamata del club non è però ancora arrivata. C'era un principio di accordo col ragazzo ma si aspetta il via libera da parte di Corini, che oggi dirigerà il suo primo allenamento a Boccadifalco. Torna di moda anche il nome di Di Mariano, palermitano di nascita che ha giocato l'ultima stagione con il Lecce ed è stato protagonista della promozione in Serie A. Il 26enne non rientra più nei piani dei salentini nella massima serie e un ritorno nella sua città natale potrebbe essere suggestivo, anche perchè Corini lo ha già allenato al Novara in Serie B. Ha chiuso la stagione con 5 reti e 3 assist in 29 presenze; un gettone anche in Coppa Italia.

Il Palermo proverà ad imbastire una trattativa nei prossimi giorni. In uscita, resta sempre caldissimo il nome di Luperini, corteggiato dal Perugia del suo ex allenatore Castori. Con l'arrivo di Eugenio Corini, non è detto che il centrocampista ex Trapani trovi spazio nel nuovo assetto tattico. In un ipotetico 4-3-3, il 28enne nato a Pisa potrebbe occupare il ruolo di mezz'ala, ma il "Genio" vorrebbe forse giocatori più dinamici in mezzo al campo. I prossimi due giorni saranno comunque decisivi, come riferito dal suo procuratore. Il nuovo allenatore lo valuterà negli allenamenti di oggi e e di domani. Tutto fatto, infine, per De Rose al Cesena: il centrocampista ex Reggina oggi non si è presentato a Casena dei Colli, quartier generale del club rosanero, e avrebbe già raggiunto la sua nuova destinazione.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X