stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Palermo-Venezia, in difesa tante defezioni: scelte obbligate per Corini
SERIE B

Palermo-Venezia, in difesa tante defezioni: scelte obbligate per Corini

di
palermo calcio, Palermo, Calcio
Eugenio Corini

Il Palermo continua a convivere con il problema della difesa. Palermo-Venezia in programma domenica pomeriggio al Renzo Barbera, nonostante le diverse aspettative estive, è oggi uno scontro salvezza a tutti gli effetti. E’ anche una partita a cui Corini arriva con una difesa abbastanza falcidiata da infortuni o squalifiche.

Marconi non potrà occupare la sua zona al centro della retroguardia rosanero perché ammonito a Cosenza e già diffidato: è stato squalificato per un turno. Buttaro non sta bene e dopo la gastroenterite che lo ha costretto a fermarsi in precedenza, adesso nuovi guai non rendono disponibile il giocatore per la gara contro i lagunari.

Accardi non ha ancora disputato un minuto e c'è da valutare la sua condizione atletica dopo il lungo stop causa infortunio. A sinistra Devetak e Crivello non hanno certo brillato quando chiamati a sostituire l'infortunato Sala che, contro il Venezia, probabilmente farà il ritorno sulla fascia di sua pertinenza sebbene anche lui reduce da un lungo stop per infortunio.

Bettella, che probabilmente farò coppia al centro della Difesa con Nedelcearu, non gioca titolare da diverse settimane ed anche questo può essere un punto interrogativo così come l'eventuale impiego di Lancini, che, dopo lo stop di Cosenza per influenza, non indossa una maglia da titolare da tanto tempo. Insomma contro la squadra di Vanoli il Palermo si presenta con una difesa già scritta con Mateju a destra Nedelcearu e Bettella al centro e Sala a sinistra. Una difesa quasi obbligata in un match delicato e importante per la classifica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X