stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Palermo, Corini: "Passi avanti ma in campo la squadra deve diventare più sicura"
L'ALLENATORE

Palermo, Corini: "Passi avanti ma in campo la squadra deve diventare più sicura"

di

"Sappiamo che è importante vincere, ci abbiamo lavorato tanto e il peso della partita col Pisa ha fatto venir fuori tante cose. Ora dobbiamo far punteggio pieno". Eugenio Corini ha le idee chiare in conferenza stampa alla vigilia di Palermo-Cittadella (in programma domenica alle 16.15).

L'allenatore bresciano è tornato sul pareggio contro il Pisa che ha lasciato tanto rammarico: "Complessivamente abbiamo concesso meno delle partite iniziali. Sei gol subiti: potevamo fare sicuramente meglio. Vogliamo portare in campo dei princìpi che rendano i calciatori più sicuri, soprattutto nella lettura della partita. Quando prendi gol vincendo 3-1, pensando che stavamo controllando il match, è un peccato. Ma dobbiamo lavorarci".

Corini ha poi risposto sull'ipotesi di far giocare insieme Stulac e Gomes in mezzo al campo, cercando di anticipare poi le possibili scelte in mediana: "Hanno lavorato spesso insieme, in un centrocampo a Gomes si può adattare, mentre Leo deve lavorare al centro. Ma possono giocare insieme. Cerco di capire in base alla partita quali giocatori inserire. Gomes è molto tecnico, qualità di non possesso e nel palleggio. Anche Broh è capace e dinamico. Sono tutti giocatori, anche gli altri centrocampisti, che possono far bene. Dipende dal momento di forma e dalla strategia scelta".

Il tecnico rosanero ha poi continuato: "Durante la settimana, anche la scorsa, ho fatto delle valutazioni specifiche in base alla partita. Faccio diverse prove, per capire attitudine e momento del giocatore, cercando di costruire la partita al meglio. Dal punto di vista dell'aggressività e recupero il Cittadella è sempre stata una squadra brava. Dobbiamo lavorare sul contrasto e cercare di far bene".

Sui miglioramenti in attacco e sulla prestazione di Brunori contro il Pisa ha poi ammesso: "Ha fatto un'ottima partita col Pisa e poteva fare gol, ma è andato in area ed è  stato comunque pericoloso. Fondamentale poi con gli assist. Stiamo lavorando sull'attacco, e aver fatto tre gol è indicativo che possiamo far bene".

In difesa, Corini non ha dubbi infine su chi puntare: "Bettella è bravo, ma Marconi mi dà solidità. Sa cosa voglia dire giocare a Palermo. Bettella ha fatto bene quando è entrato. Ma li tengo in considerazione entrambi durante tutta la settimana. Ma poi la scelta dipende dalla partita con la consapevolezza che c'è da considerare anche i cambi".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X