stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Palermo, il ritorno in serie C è amaro: due gol dal Teramo, Boscaglia parte con una sconfitta
IL DEBUTTO

Palermo, il ritorno in serie C è amaro: due gol dal Teramo, Boscaglia parte con una sconfitta

di

Esordio amarissimo per il Palermo sconfitto 2-0 a Teramo nella prima giornata del campionato di serie C. Rosanero mai entrati in partita, poche idee e raramente pungenti in avanti. Il Teramo ha vinto svolgendo il cosiddetto compitino: contenendo le avanzate timide della formazione siciliana e puntando sulle ripartenze. I gol nella ripresa, prima Santoro, messinese ma ex rosanero delle giovanili, e poi Di Francesco. Palermo nettamente in ritardo, ci sarà tanto da lavorare per Roberto Boscaglia. Una squadra che non ha giocato da squadra: lunghe palle spesso preda della difesa avversaria e Kanoutè mai in sintonia con il gioco dei compagni. Anche la difesa è assolutamente da registrare, i due gol nascono anche dalla fragilità del reparto. Vero, solo la prima giornata, ma le sensazioni di oggi non sono affatto positive e sicuramente servirà già una svolta per conquistare i primi punti nel prossimo match interno contro il Potenza. La cronaca:

Boscaglia si affida a Kanoutè dal primo minuto assieme a Valente, Floriano e Saraniti. Il primo tempo scorre tra noia e sbadigli, le due squadre non si sbilanciano molto e regna l’equilibrio. L’impatto del Palermo con il campionato di serie C è assolutamente prudente. Rosanero che cercano spesso di giocarla sugli esterni ma il Teramo è comunque ben messo in campo e non lascia tanti spazi alla formazione di Boscaglia. Al 37’ occasione Palermo: Floriano calcia una punizione dai 20 metri la palla, però, finisce sull’esterno della rete. Fine tempo ci prova anche la formazione di casa, Cancellotti scarica per Ilari che calcia da fuori, Pelagotti, per sicurezza, respinge in angolo. 0-0 sui binari dell’equilibrio.

Ripresa, al 50’ Palermo pericoloso, Floriano in mezzo su punizione e Saraniti di testa da ottima posizione mette alto. 58’ il Palermo è impreparato sulla ripartenza del Teramo, palla sul filo del fuorigioco per Santoro che entra in area e con freddezza batte Pelagotti, 1-0. Il Palermo non riesce a reagire e il Teramo con Pinzauti va ad un passo dal 2-0, palla di pochissimo a lato dopo un colpo di testa del biancorosso. Boscaglia corre ai ripari e mette dentro Corrado, Silipo, Lucca e Santana con la speranza di dare vivacità alla manovra. I rosa appaiono remissivi e con poche idee di gioco, tutto grasso che cola per il Teramo che controlla senza particolari problemi le avanzate dei siciliani.

Proprio dai piedi di Silipo nasce la migliore occasione della ripresa per il Palermo, punizione forte e pungente da parte del giovane rosanero e palla respinta in angolo.

Il sipario cala all’80’, l’appena entrato Di Francesco supera tutti e tutto e poi mette alle spalle di Pelagotti con un destro chirurgico, 2-0.

Finisce così, il Palermo malissimo alla prima.

 

LA PARTITA MINUTO PER MINUTO

90': Finisce a Teramo. Sconfitta per 2-0 per il Palermo.

87': Il Palermo non ne ha per attaccare e reagire: la squadra è visibilmente stanca.

79': Raddoppio del Teramo! A segno Di Francesco, appena entrato. Palermo sotto di due gol.

70': Fuori Saraniti e Kanoute, dentro Lucca e Santana.

65': Boscaglia cambia: fuori Crivello e Floriano, dentro Corrado e Silipo.

63': Ancora Teramo! I padroni di casa vicini al raddoppio con Pinzauti.

56': Gol di Santoro! Teramo a segno con un ex rosanero.

47': Occasione per Pinzauti. Palla di poco alta.

46': Inizia il secondo tempo.

45': Fine primo tempo. Squadre ferme sullo 0-0. 

39': Ammonito Saraniti.

38': Punizione di Floriano a lato, prima vera occasione per il Palermo.

31': Superata la mezz'ora di gioco. Sempre 0-0, incontro inevitabilmente bloccato.

21': Occasione per i padroni di casa, con Costa Ferreira. Pelagotti riesce a bloccare la sfera.

10': Inevitabile fase di studio tra le due squadre, con il Palermo comunque che si difende bene e si affaccia con più decisione in avanti, cercando delle buone trame di gioco.

2': Primo tiro del Palermo, Lewandowski para in due tempi senza troppi problemi.

1': PARTITI! Il campionato del Palermo è iniziato a Teramo.

 

TERAMO: 22 Lewandowski, 3 Tentardini, 5 Soprano, 6 Arrigoni, 8 Costa Ferreira, 10 Bombagi, 11 Pinzauti, 20 Ilari, 21 Santoro, 23 Diakite, 29 Cancellotti.

A disposizione: 1 Valentini, 4 Trasciani, 7 Mungo, 17 Di Francesco, 18 Lasik, 24 Celentano, 25 Birligea, 28 Viero, 33 Iotti.

PALERMO: 1 Pelagotti, 5 Palazzi, 6 Crivello, 7 Floriano, 9 Saraniti, 13 Lancini, 14 Valente, 15 Marconi, 16 Peretti, 19 Odjer, 20 Kanoute.

A disposizione: 12 Fallani, 3 Corrado, 5 Martin, 10 Silipo, 11 Santana, 17 Lucca, 18 Florio.

ARBITRO: Valerio Maranesi (Ciampino).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X