SERIE D

Il Palermo chiede al Comune la gestione gratuita del Barbera

"Il confronto con il club ha fatto emergere, da parte della società, la necessità di rivedere lo schema di utilizzo dello stadio con una convenzione che preveda la gestione gratuita dell'impianto. La società infatti ha in cantiere anche l'apertura di un centro sportivo che assolva la funzione di polo aggregativo e riferimento territoriale per la valorizzazione dei valori connessi allo sport". A renderlo noto sono i componenti della Commissione Consiliare Patrimonio e Bilancio che hanno incontrato stamattina allo stadio "Renzo Barbera" l'amministratore delegato del Palermo Rinaldo Sagramola e il presidente Dario Mirri.

Al centro dell'incontro un confronto sulla convenzione per l'utilizzo dello stadio ed una più ampia discussione sulla gestione della struttura finalizzata all'utilizzo dell'impianto. Per i consiglieri Barbara Evola, Andrea Mineo, Toni Sala, Sandro Terrani, Fabrizio Ferrandelli, Dario Chinnici, Ugo Forello "si assiste ad un momento di genuina rinascita - dicono - e il rinnovamento non solo della squadra di calcio ma di una intera comunità, sotto il segno della trasparenza e della condivisione. Vi è quindi la necessità di un ragionamento politico di ampio respiro perché la squadra di calcio e lo stadio rappresentano un patrimonio di Palermo e la loro amministrazione incide in modo rilevante sull'economia e sulla tenuta sociale della comunità cittadina".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X