stampa
Dimensione testo
SEIE D

Nuovo Palermo, debutto in grande stile al Barbera: applausi per Miccoli e Toni

di

Riflessi e sapore di serie A. In un “Barbera” traboccante di entusiasmo, questa sera è andata in scena la “prima” del Palermo.

Un tuffo nel passato che rievoca solo dolci ricordi, ricordi che ti fan venire ancora i brividi. Palermo contro le vecchie glorie: da Miccoli a Toni, per passare da Zaccardo, Bombardini, Vasari, Berti, tutti nomi che hanno emozionato e continuano ad emozionare i tifosi del Palermo, oggi in circa 20 mila al Barbera.

Un’atmosfera da serie A, quasi fosse un posticipo di massima serie. C’era attesa per il ritorno di Miccoli e Toni al Barbera, entrambi discussi per cause decisamente differenti ma per i due ex rosanero l’accoglienza è stata roboante: il più acclamato sicuramente è stato Miccoli che ha ricevuto applausi e cori dalla curva nord.

In campo però il numero dieci non è sicuramente quello degli anni d’oro, ha giocato pochi minuti e ha poi abbandonato la platea. Applausi per tutti, in particolare anche per i più “stagionati” come Vito Chimenti e Giampaolo Montesano.

Il Barbera ha risposto presente nella serata che segna una sorta ripartenza, a distanza di circa tre mesi dall’ultima partita giocata in B, ovvero quella contro il Cittadella che poteva valere la serie A e che ha invece aperto le porte dell’interno.

Per la cronaca a vincere oggi è stato il Palermo che domenica giocherà a Marsala: 6-0 il punteggio finale.

Tre gol di Ricciardo, poi Mendola, Lucera e Kraja. Da domani si farà sul serio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X