stampa
Dimensione testo
I ROSANERO

Palermo, Orlando svela il bando: "Domande entro il 23"

bando Palermo, Leoluca Orlando, Palermo, Calcio
Foto Piero Longo

"La responsabilità è mia e soltanto mia, gli uffici hanno predisposto l’avviso pubblico". Lo ha detto il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, nel corso della conferenza stampa di presentazione del bando per l’assegnazione del titolo del Palermo Calcio. "C'è stata anche una modifica gestionale con il presidente Albanese, che ha lasciato la carica di presidente, e che spero possa chiarire quello che è accaduto, anche per se stesso.

LEGGI IL BANDO INTEGRALE

"Ho chiesto aiuto all’onorevole Vizzini e all’avvocato Di Franco nell’emanare un avviso. Laddove una squadra non dovesse iscriversi nel campionato di competenza, il Sindaco della città può indicare una società per l’iscrizione in Serie D. L’avviso pubblico prevede un percorso per arrivare all’individuazione della società proposta alla Lega e alla Federazione per l’acquisizione del club", ha aggiunto Orlando.

"Ho ricevuto decine di mail per quanto concerne l’acquisizione del club rosanero - ha continuato Orlando -. Come avevo preannunciato, da Sindaco ha seguito le vicende del Palermo, formulando l’auspicio che si trovasse una nuova compagine e che si mantenesse la serie B, dopo la penalizzazione di 20 punti. Ho seguito costantemente le vicende, tramite contatti continui con Figc e Lega B. Ho sempre voluto che gli organi competenti fossero riconosciuti per non incombere in uomini mascherati o aspiranti 'Beati Paolì. Si è creata una situazione surreale con coloro che avrebbero dovuto provvedere a determinati adempimenti che non hanno agito", ha affermato Orlando.

"Coloro che sono interessati dovranno far pervenire la documentazione entro le ore 20 del 23 luglio". Leoluca Orlando fissa la prima scadenza. In ballo le domande di partecipazione all’avviso pubblico per l'assegnazione del titolo del club rosanero secondo le indicazioni illustrate oggi, a Palazzo delle Aquile, dal primo cittadino palermitano. Orlando ha annunciato quali saranno i criteri per l'ammissione e gli elementi di valutazione positiva della domanda.

"Il tutto verrà pubblicato già da oggi e resterà on-line fino al 23 luglio - ha precisato - Ci sono delle regole che andranno rispettate, non tutti potranno accedere alla gara". Chi riceverà il titolo del Palermo Calcio "dovrà avere rapporti con la pubblica amministrazione e dovrà provvedere a un versamento non minore di 300.000 euro, al di sotto di questa è inutile che qualcuno si presenti. Abbiamo stabilito che dovrà consentire la concessione dello stadio per le gare di campionato a squadre che giocano in campionati riconosciuti dalla Figc. E’ richiesto inoltre un piano triennale perchè noi immaginiamo che chi si presenta debba dirci cosa intenda fare nei prossimi tre anni. Questo è un qualcosa di doveroso".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X