LA TRATTATIVA

Cessione del Palermo a York Capital, Foschi: "Potrebbe slittare, ma si lavora"

di

La trattativa prosegue a ritmi intensi ma difficilmente la tanto attesa fumata bianca arriverà oggi. La cessione del Palermo a York Capital sembra destinata ad andare in porto ma c'è ancora da attendete.

Lo conferma il presidente Rino Foschi che, intercettato allo stadio “Barbera” per un incontro con il procuratore Beppe Accardi, parla così: “Si lavora, si lavora! Potrebbe anche slittare, questo non si sa, ma si lavora e voi sapete benissimo che noi dobbiamo fare questa operazione, a parte che io sto pensando al Padova, sto pensando al calcio".

Sui tempi dunque non si pronuncia: "Questa non è un’operazione che si fa in due ore, quindi stiamo lavorando e vediamo un po’. Beppe Accardi in sede? È un amico mio, mi aspettava per parlare di due giocatori. Accardi è stato un mio giocatore, l’ho preso da piccolino, è un mio amico".

Il dialogo con York Capital è serrato. "Come comunichiamo con il fondo? Stiamo comunicando con gli avvocati, e stiamo cercando di fare le cose serie e fatte bene. Vediamo un po’ come si evolverà, ma non è semplice”.

Foschi si concentra sulla partita di lunedì contro il Padova: “È un match difficilissimo, il più difficile del campionato. È una partita trappola, e per noi le gare trappola, vedi la Salernitana, sono sempre state difficili, quindi servirà massima concentrazione. Lavoro con serietà alla questioni societarie, ma tengo molto anche al calcio giocato”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X