DAL GIORNALE IN EDICOLA

Niente revoca dei domiciliari per Zamparini, i giudici: "C'è sempre lui al comando del Palermo"

Al centro di tutto, del Palermo, ci sarebbe sempre lui: Maurizio Zamparini. E' questa la base del rigetto di un'istanza di revoca degli arresti domiciliari che il sapore di una condanna, per l'ex patron rosanero.  Il provvedimento negativo del Gip Gioacchino Scaduto rilancia tutti i dubbi degli inquirenti sulle operazioni, anche le più recenti, persino quelle in corso in questi giorni, che ruotano attorno al Palermo calcio.

In un articolo del Giornale di Sicilia a firma di Riccardo Arena, si possono leggere i motivi per il no dei giudici.  Ci sarebbe in sostanza una sorta di gioco dell'oca - il Gip lo chiama giro di valzer - «al termine del quale ciascuno ritorna nella posizione iniziale, cioè con l'indagato nella identica posizione in cui si trovava quando il tribunale per il riesame ha emesso la sua ordinanza e la Suprema Corte l'ha confermata».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X