stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Sentenza Parma, Zamparini furioso: "In appello ribalteremo il verdetto"
IL PATRON

Sentenza Parma, Zamparini furioso: "In appello ribalteremo il verdetto"

di
palermo calcio, sentenza parma, serie b, Maurizio Zamparini, Palermo, Calcio
Maurizio Zamparini

Maurizio Zamparini è fermamente convinto che il Palermo ribalterà la sentenza sul caso Parma e vincerà in appello, tornando così in serie A.

Il patron rosanero ha parlato al Giornale di Sicilia oggi in edicola manifestando tutta la sua fiducia in vista della prossima tappa giudiziaria e annuncia il ricorso alla Corte d’appello nel tentativo di ribaltare in aula la classifica della scorsa stagione tra i cadetti.

"Quello che io prevedevo era sulla base della richiesta della Procura federale. Una richiesta talmente politica e talmente stupida che secondo me equivale a darsi la zappa sui piedi - dice Zamparini - temevo che lo facessero passare come uno scherzo, cosa che avrebbero fatto se fossero stati intelligenti. Alla fine a Calaiò quanto hanno dato? Due anni?".

E ancora: "Hanno condannato il giocatore, hanno condannato loro e a quel punto la sanzione deve essere una penalizzazione di tre punti, devono togliergli quanto ottenuto a La Spezia. Questa è una vergogna, in appello devono togliergli quei tre punti. Sono stati talmente stupidi da riconoscere l’esistenza di un reato, hanno sbagliato la sanzione. Voglio vedere come faranno a dire che non è successo nulla, in appello. Hanno ammesso il reato, senza però dargli una sanzione su Spezia-Parma, è assurdo".

Zamparini ha anche ribadito di essere sicuro di vincere in appello e che in caso di “nuova sconfitta” in aula, potrebbe fare causa al Parma per cinquanta milioni di euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X