stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Palermo calcio, Zamparini al ritiro di Sappada: "Senza la Serie A via Rispoli e Nestorovski"
IL PATRON

Palermo calcio, Zamparini al ritiro di Sappada: "Senza la Serie A via Rispoli e Nestorovski"

di
palermo calcio, palermo ritiro sappada, Maurizio Zamparini, Palermo, Calcio
Il patron del Palermo Maurizio Zamparini a Sappada

A Sappada arriva anche Zamparini. Il patron ha raggiunto la squadra ieri sera in ritiro e nella giornata di oggi ha marcato presenza al campo di allenamento dei rosa.

Prima un colloquio con Foschi e Rispoli sul futuro del terzino, poi una panoramica completa sul mercato che vede Foschi impegnato su due fronti: "Rino è uno dei migliori, sono tranquillo. Lavora quattordici ore al giorno, è essenziale.  Se andiamo in Serie A non possiamo darli tutti via".

"Rispoli vuole andare e lo accontenteremo - prosegue Zamparini - ma appena gli ho chiesto cosa intende fare se andiamo in A mi ha risposto che così cambierebbero gli scenari. Stessa cosa per Nestorovski, se dovessimo restare in Serie B andrà via. Ha quattro richieste, due dall'Inghilterra, una dalla Turchia e una da parte di una squadra italiana sotto traccia. Jajalo? Cercano di approfittare di quelli in scadenza. Stiamo cercando di ridurre i costi della squadra e inserire giovani".

Nonostante questi addii annunciati, però, il patron esce allo scoperto sugli obiettivi stagionali: "Se prendiamo Puscas e gli altri non è certo per salvarci, ma per andare in Serie A. Brignoli penso che arrivi oggi. Per Puscas stiamo trattando, lui aspetta una squadra di A. Costa 3 milioni. Se arriva lui non arriva Di Carmine, ma oltre a Puscas arriverà un altro attaccante".

Soprattutto per sostituire Coronado, partito in direzione Dubai: "Conto su Lo Faso ma cerchiamo anche altri giocatori". Aspettando sempre novità sul caso Parma, che qualora dovessero essere confermate le richieste della Procura federale porterebbe il Palermo in Serie A: "È una speranza. Sono sconcertato da quello che chiedono come punizione per il Parma, sono tre punti persi. Ci credo moltissimo se dovesse funzionare la Giustizia".

Un bel modo anche per uscire di scena, quello di lasciare il Palermo in massima serie: "Sto vendendo la società con un organico competitivo, con una squadra forte. Sto parlando con tre-quattro cordate, alcune sono anche italiane".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X