stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Ballardini cita Wojtyla: "La sofferenza è la nostra preghiera, ora testa al Verona"
PALERMO

Ballardini cita Wojtyla: "La sofferenza è la nostra preghiera, ora testa al Verona"

di
Il tecnico del Palermo dopo il pari a Firenze: "Ordinati e attenti ma manca ancora una partita"
campionato, fiorentina-palermo, SERIE A, Davide Ballardini, Palermo, Calcio
L'allenatore del Palermo Davide Ballardini

PALERMO. Il Palermo è ad un passo dall'impresa. Servirà un ultimo sforzo, un'ultima vittoria domenica contro il Verona e i rosanero potranno brindare alla salvezza. Soddisfatto il tecnico Davide Ballardini: “C’è ancora l’ultima partita. Bisogna far bene, ce la giochiamo all’ultima partita. Possiamo fare ancora meglio, siamo stati ordinati e attenti in difesa, ma con la palla possiamo essere ancora più bravi. Pensiamo solo alla partita di domenica ora. Il Palermo è una squadra che lotta e gioca, dunque cerca di guadagnarsi sul campo quello che si merita.

Io posso parlare solo per il mio periodo e da quando sono arrivato c’è stata la massima disponibilità. Il gruppo si è compattato e siamo squadra sia in difesa che in attacco. Il Verona non regalerà nulla? Ma è giusto così. Sapevo quando sono tornato che ci sarebbe stato da soffrire, ma come ha detto Papa Wojtyla, la sofferenza è la nostra preghiera. Passare questa settimana a Palermo, sapendo di dover far bene domenica, è una sana preoccupazione. Sappiamo di poter affrontare questa partita nel modo migliore”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X