PALERMO

Riecco il faro in regia, Maresca: "Crediamo nella salvezza"

di
Il centrocampista: "Con Ballardini ci siamo chiariti a Coccaglio"
campionato, classifica, salvezza, SERIE A, Enzo Maresca, Palermo, Calcio
Il centrocampista del Palermo Enzo Maresca

PALERMO.  Da quando è tornato titolare, il Palermo ha iniziato a girare e giocare bene. Questione di esperienza, questione di qualità. Enzo Maresca si è ripreso il Palermo e adesso vuole solo la salvezza: "Le sensazioni in questo momento sono tutte sulla nostra situazione di squadra, mancano due partite, crediamo nella salvezza e c’è poco tempo per pensare alla mia situazione anche se il mio contratto scadrà e non credo di restare qui - dice in conferenza stampa Maresca - credo che sia palese quale sia stata la mia situazione durante tutto l’anno, non voglio parlare di rivincita o rivalsa. Adesso penso al Palermo”.

Per Maresca il match di domenica a Firenze ha un sapore particolare, lui infatti è un ex: "Ho disputato a Firenze un girone d’andata magnifico, il ritorno un po’ meno. Sono rimasto legato all’ambiente viola. È stato un anno intenso e molto bello, ho tanti amici lì. Dopo l’Olimpiakos, quando ero senza contratto, mi sono allenato con la Fiorentina prima di andare al Malaga“.

Dopo la "pace" con Ballardini il Palermo ha ritrovato serenità e stabilità: "Ci siamo ritrovati a Coccaglio, tutti gli scontri avvenuti son stati messi da parte per cercare di fare questo miracolo (la salvezza del Palermo). Stiamo dimostrando di volere conquistare la salvezza, ci crederemo fino alla fine. Anche se ci fosse qualche biscotto non possiamo prendercela con nessuno. Se dovessimo retrocedere, la colpa sarà soltanto nostra perché è nato tutto prima”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X