stampa
Dimensione testo
SERIE A

Dopo l'esonero di Novellino anche Tedesco lascia il Palermo

di
"Non riesco a dare nulla a questa squadra e devo andare"
Calcio, esonero palermo, palermo calcio, SERIE A, Davide Ballardini, Giovanni Tedesco, Maurizio Zamparini, Walter Novellino, Palermo, Calcio
Giovanni Tedesco

PALERMO. Caos nel caos. Il Palermo continua ad incassare colpi, dopo l’esonero di Novellino e il ritorno di Ballardini sulla panchina rosanero, da poco sono le ufficiali anche le dimissioni di Giovanni Tedesco, collaboratore tecnico ingaggiato da Zamparini per fare da supporto a Barros Schelotto.

Tedesco lascia, come lui stesso dichiara: “Non riesco a dare nulla al Palermo e devo andare – dice Tedesco a Stadionews - mi dispiace. Con Novellino nessuno screzio. Amo questa maglia, non potendo dar nulla è giusto togliere il disturbo. Scene di ieri? Palermo non ha fatto una gran bella figura, non voglio giustificare i tifosi però. Bisogna stare vicino alla squadra, non è facile, ma questi ragazzi hanno bisogno di essere sostenuti. La salvezza si può ottenere solo stando tutti dalla stessa parte. Futuro? Sono palermitano, amo questa maglia e spero di tornare da protagonista un giorno”. Tedesco, dimettendosi, rinuncia agli ultimi due mesi di contratto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X