SERIE A

Caos nel Palermo: Zamparini litiga con un tifoso

di
Oggi pomeriggio in programma una manifestazione di protesta dinanzi lo stadio Barbera

PALERMO. Una giornata interminabile. Il Palermo ha vissuto probabilmente una delle giornate più difficili e calde degli ultimi anni. Il tutto è iniziato ieri mattina con l’arrivo di Maurizio Zamparini in città. Faccia a faccia con alcuni "senatori" della squadra e poi incontro con Beppe Iachini.

Una parola tira l’altra, i due litigano e Iachini se ne va “sbattendo la porta”. C’è tensione, il tecnico rosanero non rilascia dichiarazioni e va al campo per il primo allenamento settimanale in vista del match contro il Napoli. Zamparini scende dopo qualche minuto ma non rilascia anche lui dichiarazioni ai giornalisti che lo aspettano nel piazzale del Barbera.

Zamparini però discute con un tifoso (guarda il video), il patron rosanero viene attaccato dal supporter che alla fine invita il presidente a lasciare il Palermo. Si va verso l’esonero? Macchè, è Iachini ad anticipare tutti e si dimette. Zamparini inizialmente si arrabbia e rilascia un’intervista di fuoco a Radio 24: “Non so perché si è incazzato, motivi suoi, ora se ne vuole andare, stiamo cercando di fermarlo insieme ai giocatori. Iachini fa giocare male la squadra, perde le partite e nelle ultime 13 ha fatto una media di 0,7 punti a partita e non accetta nemmeno che gli diciamo, 'Cerca di mettere bene la squadra in campo'. Iachini mette la squadra male in campo. Ha una mentalità perdente e non gliene frega nulla”.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X