stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Non è tempo di esperimenti, a Parma il solito Palermo. Iachini punta ancora sul 3-5-1-1
CALCIO

Non è tempo di esperimenti, a Parma il solito Palermo. Iachini punta ancora sul 3-5-1-1

di
La salvezza è ormai conquistata da tempo, la partita vale poco ma Iachini non dà spazio ai giovani

PALERMO. Iachini non si piega alla richiesta dal basso: i giovani possono aspettare. La salvezza è ormai in frigo ma non è ancora tempo di esperimenti. Dunque a Parma a meno di improvvisi ripensamenti oggi giocherà il Palermo di sempre, con un paio di avvicendamenti a centrocampo. Il primo, obbligato, riguarda la sostituzione dello squalificato Jajalo con Maresca. Il secondo, probabile, l'impiego di Bolzoni al posto di Rigoni. Ma i due cambi possono essere messi in relazione. Se infatti il tecnico non avesse in testa di fare riposare Rigoni – anche perché tra tre giorni si torna in campo contro il Torino - davanti alla difesa avrebbe giocato egualmente Maresca? O piuttosto, come domenica scorsa, l'ex del Chievo.

La partita non vale nulla di significativo. Il Parma oggi potrebbe essere matematicamente in B (se perde ancora punti sull'Atalanta), ma la battaglia dei ducali non riguarda tanto la retrocessione sul campo, quando la possibile radiazione e la ripartenza dalla D come è accaduto al Siena. Si deciderà nelle aule di tribunale. Intanto va rilevato che tutto il mondo del calcio tifa Parma, mai vista una mobilitazione tanto compatta per salvare il club emiliano sommerso dai debiti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X