stampa
Dimensione testo
SERIE A

Dybala illude, Mauri e Candreva rimontano: Palermo battuto dalla Lazio

di
L'argentino apre le marcature, ma i padroni di casa ribaltano meritatamente la gara. I rosa chiudono in 10 per l'espulsione di Barreto

PALERMO. Il Palermo gioca meglio, spreca, si ritrova in vantaggio ma alla fine perde, cedendo nel secondo tempo davanti a una Lazio che ha creato di più, fino a trovare il gol vittoria di Candreva. Una gara rocambolesca quella dello stadio Olimpico che alla fine si aggiudica la Lazio con il punteggio di 2-1. Una buona prova, soprattutto nel primo tempo, quella offerta dai rosanero, che hanno giocato con grande abilità, hanno messo sotto la Lazio per larghi tratti ma non hanno mai sfruttato le ripartenze. E poi, come sempre, una difesa fragile ha fatto il resto, soprattutto in occasione del pari laziale con Mauri, dopo il bel gol di Dybala. In un secondo tempo in cui il Palermo aveva dato prova di poter tornare in vantaggio, è invece arrivato il gran gol di Candreva.

Peccato davvero per questo Palermo che ha creato tanto, ha sciorinato giocate di alta scuola con Dybala, ma ha poi pagato forse la troppa ingenuità sotto porta, sprecando alcune palle gol. La Lazio si è rivelata cinica e concreta e soprattutto ha fatto un gol in più del Palermo. Esame di Europa quindi andato male, probabilmente il Palermo dovrà “accontentarsi” di blindare la salvezza e divertirsi nelle giornate finali, anche se il gioco espresso da questa squadra è certamente di alto livello.

La cronaca:Iachini torna a schierare la difesa a tre, Terzi con Gonzalez e Andelkovic, in avanti Vazquez e Dybala. Lazio che si affida alla coppia Klose-Mauri. Al 7’ già Palermo, palla per Dybala che conclude però debolmente, Marchetti riesce a parare. La Lazio risponde al 15’ Candreva ci prova dalla distanza ma la conclusione è sbilenca. Le due squadre giocano a viso aperto, il Palermo si esprime senza nessun timore. Biancocelesti vicini al gol con Mauricio che di testa angola troppo. 26’ si sblocca lo score, Mauricio regala palla a Quaison che verticalizza per Dybala che fredda Marchetti con un bella conclusione, 0-1 Palermo. Poi dopo un minuto ancora l’argentino che da buona posizione spara alto. 33’ il pareggio della Lazio, palla messa in mezzo, difesa rosanero distratta e Mauri insacca il gol del pari. 40’clamorosa azione del Palermo, Dybala apre per Lazaar che conclude su Marchetti, poi sulla respinta Vazquez prova a fare il cucchiaio, ma la difesa biancoceleste si salva.

I rosa si divertono e divertono, Lazio spiazzata dalla vivacità della squadra di Iachini. Ripresa, Vazquez ci prova dalla distanza, Marchetti si salva. 51’ questa volta si salva Sorrentino su un colpo di testa di Klose, è una bella partita. Dybala è uno spettacolo, dribbla tutti e regala colpi di alta scuola. La formazione rosanero domina, gioca bene  e gli manca solo l’affondo decisivo in avanti. Vazquez intanto salva sulla linea un gol già fatto. Si fa male Lazaar, dentro Daprelà, poi fuori Quaison e in campo Belotti. 77’ arriva il gran gol di Candreva, diagonale micidiale all’angolino e vantaggio biancoceleste 2-1. I rosa cercano di rialzarsi, ma rimediano solo il rosso di Barreto. Palermo che perde 2-1.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X