stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Dybala: "Vi racconto il mio 2014 Ecco la ricetta giusta del Palermo"
L'ATTACCANTE

Dybala: "Vi racconto il mio 2014
Ecco la ricetta giusta del Palermo"

di
"Contro il Genoa credo che ci sia stato il mio gol più bello, ma restano nel cuore tutti”

PALERMO. Per lui è stato l’anno più importante, l’anno più bello, l’anno della sua esplosione. Paulo Dybala non poteva davvero sperare di meglio: “E’ stato un bell’anno – dice al sito ufficiale - come quelli che ho vissuto nella mia vita calcistica. Sono contento per il presente mio, per il presente della squadra. Stiamo facendo bene, e speriamo di continuare così il prossimo anno. Tutti volevamo la promozione, perché nessuno voleva stare in B. Palermo merita di stare in Serie A, e trovare i tifosi ad aspettarci è stato stupendo. Contro il Genoa credo che ci sia stato il mio gol più bello, ma restano nel cuore tutti”.

Il Palermo vince e convince, Dybala è forte e si esalta, e alla domanda su quali sono i segreti “nascosti” dei rosanero, lui risponde così: “I nostri segreti – ammette – sono il lavoro e la continuità. Il mister ci dà la spinta e la grinta di fare bene, a noi e anche a nuovi. Io sono cresciuto tanto in campo, sono più maturo. Tante persone mi hanno aiutato, fuori dal campo invece sono la stessa persona di sempre”.

La ricetta del Palermo è anche il gruppo. Armonia e serenità, come spiega lo stesso Paulo Dybala che è legatissimo anche al connazionale Vazquez: “Franco è cresciuto tantissimo, nessuno può dire niente. Io lo conoscevo già dai tempi dell’Argentina, ero consapevole delle cose che sapesse fare. Col Sassuolo ha fatto una giocata splendida, se avesse segnato con quel pallonetto potevamo chiudere lo stadio e andare a casa (sorride, ndr). Il Palermo è maturato gara dopo gara. Quella col Milan è stata una gara speciale, giocata bene e nella quale abbiamo trovato i tre punti”. E Barreto? “Con Barreto parlo spesso, lui mi ha aiutato tanto quando sono arrivato qui. In campo e fuori, aprendomi le porte di casa sua. Mi ha consigliato in tutti i sensi, posso dire che è stato importante nella mia crescita. Io cerco di segnare ad ogni partita, a fine anno tireremo le somme”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X