stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Palermo, 4 sfide per chiudere l’andata: domenica missione possibile a Bergamo
SERIE A

Palermo, 4 sfide per chiudere l’andata: domenica missione possibile a Bergamo

di
Prossima gara contro un Atalanta in crisi. L'ex Colantuono in bilico

PALERMO. Il Palermo vince, regala emozioni e si diverte. La classifica sorride, per la prima volta in questo campionato, i rosanero occupano la parte sinistra della graduatoria. Un traguardo certamente importante che in pochi si aspettavano. Eppure questa squadra vuole ancora migliorare come dice lo stesso allenatore dei “miracoli” Beppe Iachini.

Il Palermo vuole chiudere il girone d’andata alla grande e in quattro partite restanti, tutto è possibile. La prossima sfida i rosanero la giocheranno a Bergamo contro un’Atalanta ferita, in zona retrocessione e sconfitta ieri dalla Lazio 3-0. Non è più l’Atalanta di una volta, Colantuono rischia la panchina e proprio il suo ex Palermo potrebbe dargli l’ultimo spintone verso l’esonero. I rosa stanno bene e ovviamente scenderanno in campo domenica alle 15 per incassare un’altra soddisfazione. Poi pausa natalizia, si tornerà a giocare nel 2015 e nel giorno dell’Epifania, la befana guarderà al Barbera Palermo-Cagliari, in programma quindi di martedì pomeriggio. Gara sicuramente alla portata della formazione di Iachini. Poi i rosanero chiuderanno il girone d’andata con due super sfide: l’11 gennaio faranno visita alla Fiorentina, e poi chiuderanno il girone sabato 17 nel match del Barbera contro la Roma, ore 20,45.

Tutto è possibile, questo Palermo sogna e fa sognare. Quattro partite per chiudere in maniera importante un girone d’andata già assolutamente positivo. La ripresa in vista del match contro l’Atalanta è fissata per martedì, lo staff sanitario spera di recuperare definitivamente il capitano Edgar Barreto.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X