stampa
Dimensione testo

Palermo, dalla Regione non arriva la firma: senza paga i dipendenti Gesip

Non ancora erogate le retribuzioni di luglio e del mese corrente. Duri i sindacati: «È un fatto scandaloso. Manca ancora la sigla al protocollo d’intesa». L’assessore Bruno: è un problema tecnico che risolveremo
Palermo, Archivio

PALERMO. Nell’incertezza generale che regna sul futuro dei 1600 lavoratori del bacino Gesip, una certezza pare che al momento ci sia: la mancata erogazione delle retribuzioni di luglio e del mese che sta per concludersi. Il motivo? Presto detto: una firma. Sì, proprio così: una firma che l’amministrazione regionale deve apporre su un protocollo e che di fatto consente l’erogazione delle somme dovute ai lavoratori.
Nonostante sia stato siglato l’accordo quadro tra il Comune e le organizzazioni sindacali per la ricollocazione del personale ex Gesip spa e Gesip Servizi e nonostante sia stata concessa la cassa integrazione in deroga che copre il periodo che va dal primo luglio al 31 dicembre di quest’anno, i lavoratori fanno i conti con le retribuzioni che non arrivano.
ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X