stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Tenta di sedare una rissa: picchiato il sindaco di Trappeto

Tenta di sedare una rissa: picchiato il sindaco di Trappeto

Palermo, Archivio

PALERMO. Il sindaco di Trappeto (Palermo) Giuseppe Vitale la scorsa notte è stato picchiato mentre cercava di sedare una rissa tra un giovane di Partinico e un migrante che risiede in una casa famiglia. Nella rissa è intervenuto il padre del ragazzo di Partinico, che ha ha preso dall'auto una mazza per difendere il figlio. Vitale ha cercato di fare da scudo per proteggere il migrante ed è stato colpito alla mano. A questo punto l'extracomunitario è riuscito a fuggire.
L'altro contendente, ancor infuriato, si è scagliato contro il primo cittadino e l'ha colpito con un pugno al collo. È intervenuto un altro passante e anche lui è stato colpito al viso. Vitale, insieme al passante, è stato portato all'ospedale Civico di Partinico per controlli. Sono intervenuti i carabinieri e i poliziotti che hanno bloccato il giovane e il padre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X