stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Il maratoneta morto aveva seri problemi cardiaci

Il maratoneta morto aveva seri problemi cardiaci

Lo ha stabilito l'autopsia effettuata dai medici dell'Istituto di Medicina legale del Policlinico sul cadavere di Vincenzo Mutoli. La procura indaga contro ignoti per omicidio colposo
Palermo, Archivio

PALERMO. Vincenzo Mutoli, il podista e barbiere di via Colonna Rotta, morto durante la maratona aveva seri problemi cardiaci. A stabilirlo è stata l'autopsia, eseguita ieri dai medici dell’Istituto di Medicina legale del Policlinico.

Il maratoneta è morto domenica, stroncato da un infarto fulminante, mentre stava partecipando alla gara internazionale di Palermo. In queste condizioni non avrebbe potuto fare sport agonistico.

I medici hanno richiesto la documentazione sanitaria che riguarda i controlli e le analisi di laboratorio fatte dall'atleta prima della gara. Secondo i sanitari è impossibile che un quadro clinico così preoccupante non fosse emerso dagli accertamenti fatti negli ultimi due anni.
Eppure il certificato medico per l'attività agonistica 2010-2011 era stato rilasciato.

L'anno scorso Mutoli aveva sospeso gli allenamenti per un intervento di ernia iatale. Adesso l'inchiesta alla luce dell'autopsia si allarga. Al momento la procura indaga contro ignoti per omicidio colposo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X