stampa
Dimensione testo

Amministrative 2022

Home Amministrative 2022 Elezioni a Palermo, a Lagalla il premio di maggioranza: così i posti ai partiti a Sala delle Lapidi
CONSIGLIO COMUNALE

Elezioni a Palermo, a Lagalla il premio di maggioranza: così i posti ai partiti a Sala delle Lapidi

amministrative 2022, Franco Miceli, Roberto Lagalla, Palermo, Amministrative 2022
Sala delle Lapidi

Prende forma la composizione del nuovo consiglio comunale di Palermo, dopo le amministrative di domenica in cui Roberto Lagalla è stata eletto sindaco. I consiglieri di Sala delle Lapidi saranno in tutto 40: 24 legati ai partiti della maggioranza, i restanti 16 all'opposizione.

A Palermo, infatti, il centrodestra fa l'en plein. Con la vittoria dell'ex rettore e assessore regionale all'Istruzione al primo turno scatta anche il premio di maggioranza. Alla coalizione, al momento intorno al 55%, vanno così i 24 seggi in Consiglio che saranno ripartiti alle liste che superano lo sbarramento del 5%.

La legge elettorale per gli enti locali in Sicilia prevede che il premio scatti se la coalizione supera il 40% ma non va oltre il 60%. Sedici i seggi per le opposizioni, uno va al candidato sindaco sconfitto: in questo caso a Franco Miceli, giunto alle spalle di Lagalla con un distacco di circa 20 punti.

Stando ai voti a Forza Italia dovrebbero andare 7 seggi, 6 a Fratelli d'Italia, 5 a Lavoriamo per Palermo-Lagalla Sindaco, 3 alla Nuova Democrazia Cristiana e 3 anche a Prima l'Italia.

I posti per i consiglieri dei partiti di opposizione dovrebbero essere così suddivisi: Partito Democratico 5, Azione +Europa 4, Movimento 5 Stelle 3, Progetto Palermo - Miceli Sindaco 3.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X